agenzi@bpb - net banking- Privati   Gruppo Banca Popolare di Bari
 
Banner
 
COMUNICAZIONI AGLI UTENTI

   
   

DISATTIVAZIONE PROTOCOLLO SSL 3.0
Si comunica che al fine di migliorare la sicurezza del nostro servizio di internet banking, a partire dal 04/02/2015 provvederemo a disattivare il protocollo SSL 3.0 per il nostro sito.
Al fine di evitare problemi di accesso al servizio e di aumentare il livello di sicurezza del proprio pc, si consiglia pertanto di disattivare l'SSL 3.0 e, qualora non fosse già abilitato, attivare il protocollo TLS 1.0 nelle impostazioni di sicurezza del browser.
Si riportano di seguito le istruzioni operative per il browser Microsoft Internet Explorer.

  Istruzioni operative disattivazione protocollo SSL 3.0 e attivazione TLS 1.0

   
   

BLOCCO DELLE CREDENZIALI DI ACCESSO - NUOVA FUNZIONALITA' AUTORESET
In caso di inserimento non corretto della password, dopo 3 diversi tentativi le credenziali di accesso al servizio vengono bloccate.
In tal caso è necessario effettuarne lo sblocco mediante la nuova funzionalità di autoreset.

  Istruzioni operative "autoreset" (Agenzi@bpb Privati - Professional)

   
   
PAGAMENTO RIBA
Si informa che per il pagamento delle RIBA tramite agenzi@bpb, è necessario inviare i relativi flussi entro le ore 16:00 del giorno lavorativo precedente la data di scadenza. Ciò al fine di rispettare i termini previsti dalla nuova direttiva europea sui servizi di pagamento.
   
   
FRODE INFORMATICA (PHISHING)
Se dovessi ricevere una e-mail nella quale ti si chiede di scrivere o inserire i tuoi codici di accesso (USERID e PASSWORD o eventuali altri dati) con ogni probabilità si tratta di una truffa. Il sospetto è concreto anche se l’e-mail sembra provenire dalla tua banca, magari col pretesto di verificare l’esattezza dei codici o per migliorare la sicurezza del sistema.
Le Banche del Gruppo Banca Popolare di Bari infatti non richiedono in alcun caso, direttamente o tramite terzi, dati e informazioni personali, meno che meno i codici di accesso ai servizi di internet banking agenzi@bpb.

Cosa fare

• Non rispondere alle e-mail che ritieni sospette.
• Non inserire i tuoi codici.
• Cancella il messaggio sospetto.
• Se per caso hai risposto e hai inserito i tuoi codici, cambiali immediatamente attraverso la procedura on line e subito dopo chiama l’assistenza clienti.


  Nota informativa sull'argomento PHISHING realizzata da ABILAB
   
   
AVVISO:
In caso di inoltro di disposizioni (bonifico, F24, ecc), il sistema invia all’indirizzo e-mail del cliente un messaggio di accettazione o di rifiuto della disposizione. Si invita a verificare la correttezza dell’indirizzo e-mail o ad inserirlo, seguendo il percorso:
Servizi / Dati personali
   
   
NOTE RELATIVE AL PAGAMENTO DEI MODELLI F24:
I clienti che intendono pagare il mod. F24 tramite agenzi@bpb sono invitati a trasmettere la disposizione entro le ore 16,00 del giorno della scadenza (è preferibile inviarla entro il giorno precedente): diversamente non viene garantita l'esecuzione della richiesta.
Si prega inoltre, dopo circa 3 ore dall'invio della delega, di verificare l'accettazione della disposizione da parte della Banca. Tale verifica si può effettuare sia sul modello inviato (lo stato deve essere Accettata) oppure nella propria posta elettronica.